Google+ Followers

dimanche 25 juin 2017

Per saperne di più sulla modella Bianca Brandolini D'Adda, l'aristocratica della moda


L’aristocrazia della giovane socialite di sangue blu Bianca Brandolini D'Adda è sopratutto nella sua semplice eleganza, nella sua solarità innata che le permette di stare perfettamente a suo agio sia agli eventi più eleganti del jet set internazionale sia in vacanza con le amiche, sia sul red carpet o in un esclusivo night club parigino come durante uno shopping sfrenato in tenuta da it-girl.
In materia di stile Bianca Brandolini d'Adda non sbaglia mai,il suo stile impeccabile è sempre in sintonia all'occasione in cui è sfoggiato.

 

La sua scheda :

Nome : Bianca Brandolini d'Adda

Data e luogo di nascita : nata il 25 giugno 1987 a Parigi

Segno zodiacale : cancro

Segni particolari : longilinea, sorriso luminoso su un viso dai tratti latini, occhi scuri, capelli lunghi e lisci, che tiene spesso sciolti, di colore castano chiaro.

Altezza 1.80

Il dettaglio in più : aristocratica!


Sua madre è la principessa franco-brasiliana Georgina de Faucigny-Lucinge et Coligny, il padre il conte Tiberto Ruy Brandolini d’Adda. 

Ha una sorella più grande di nome Cornelia, detta Coco. 
La nonna, Cristiana Agnelli, è la sorella del mitico avvocato Gianni Agnelli.
Cresce tra Parigi e Rio de Janeiro.. 
A Parigi si iscrive all’Istituto Superiore di Studi Cinematografici e poi a un corso di teatro al Pygmalion Studio.
Nel 2005 fa il suo debutto in società a "Le Bal des Débutantes " all’Hôtel de Crillon di Parigi, accompagnata da Antoine de Tavernost. 
Per l’occasione indossava un abito bianco e nero della maison Valentino. 
Fu scelta per aprire le danze insieme al Principe Charles Philippe, Duca di Anjou.

Il suo sogno nel cassetto si divide tra il desiderio di diventare attrice e essere stilista.


Di sicuro c'è che quando si tratta di moda e haute couture, Bianca Brandolini d’Adda non manca mai a un evento, un vernissage, una fashion week.
Nonostante le sue origini altolocate, alla soglia dei trent’anni si è già costruita una bella carriera .
Modella, attrice e creatrice designer, in Brasile ha disegnato una linea di costumi da bagno per Osklen.
Al cinema ha recitato una particina nel film per la tv Ti amo troppo per dirtelo, mentre nel cortometraggio The Innovators  (la regia di Carmen Chaplin, nipote di Charlie Chaplin) interpreta il ruolo del capo di una missione che torna nel passato a bordo di una macchina del tempo per cambiare il corso delle cose nel futuro. 
Nel film Aïcha, diretto dall’algerina Yamina Benguigui, è una cattolica convertita all’Islam.
Recentemente Bianca ha realizzato insieme a Eugenie Niarchos una capsule collection per festeggiare i 50 anni della Maison Azzaro
Nel 2008, sempre per Azzaro, le due socialite realizzarono una collezione di bijoux.

È una vera fashion icon e nel mondo della moda si dice che non sbagli un colpo.

Grazie anche alla sua eleganza innata e al buon gusto (ereditato da mamma Georgina, che fu musa e collaboratrice dello stilista Valentino), la bella modella appare perfetta in ogni circostanza.

È amata dagli stilisti, tanto che è stata la musa di Sergio Rossi, di Cartier, dello stilista Giambattista Valli e da sempre è una delle modelle preferite di Dolce e Gabbana.


Il suo look prediletto è semplicissimo :  skinny jeans, T-shirt tinta unita e cardigan.
Si dichiara assolutamente lontana dal total look, preferisce mescolare pezzi di marca e non, per creare outfit sempre differenti e attuali. 



Adora gli abiti vintage.
A proposito di scarpe ha dichiarato «Sono fissata con le scarpe, mi piacciono superflat, non amo i tacchi. Sono perfette con i vestiti lunghi: ti senti vestita, ma sei anche comoda per ballare».


Della sua dieta dice: «Non ho un’alimentazione molto sana, mi sforzo di mangiare pesce, ma preferisco la pasta o la carne con le patate. Adoro il junk food, e visto che spesso negli aeroporti c’è un McDonald’s, prima di un viaggio lungo mi trovate lì. Naturalmente ogni volta prometto a me stessa che non lo farò mai più, ma la volta dopo ci ricasco».

Con lo sport in compenso se la cava molto meglio.
Scoperta la barre au sol, una disciplina che lavora sulla postura e sugli allungamenti, non riesce più a farne a meno.
Adora tutti gli sport: in vacanza passa dallo sci invernale allo sci d’acqua, nuota e va in canoa, fa paddle boarding.
Ha provato il kite surfing, «Ma sono un disastro e ho lasciato perdere», dice.
Quando è a Rio de Janeiro, corre spesso sulla spiaggia di Ipanema.

Per due anni e mezzo e qualche  "prendi e lascia" Bianca Brandolini d’Adda e Lapo Elkann, cugino di terzo grado, hanno fatto coppia fissa.


Si sono innamorati nel 2008, lasciati nel 2009, ripresi nel 2010, fra feste,  yacht,  jet privati e ville da sogno.



Dopo la rottura con Lapo Elkann non si è saputo più nulla sul fronte amoroso.

La bella Bianca è stata vista a Saint Moritz in compagnia di Arun Nayar, il tycoon indiano fresco di divorzio da Liz Hurley, in una vacanza a Mykonos  con un misterioso uomo e con tante amiche in vacanza per il mondo.


Aucun commentaire: